Friday 18th August 2017,
AGI Spettacolo

COMUNICAZIONE PER DISOCCUPAZIONE

angelo 05/08/2011 Nessun commento

VITTORIA DELLA CGIL PER LA DISOCCUPAZIONE

Grazie al lavoro condotto congiuntamente tra SLC-CGIL e INCA-CGIL, agli innumerevoli ricorsi amministrativi dei lavoratori raccolti, abbiamo ottenuto la soddisfazione del diritto al trattamento economico per la Disoccupazione involontaria con Requisiti Ridotti.

Più precisamente, dopo vari incontri con ENPALS e INPS, abbiamo ottenuto che la Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito dell’INPS scrivesse una circolare interna ai Direttori Regionali, Provinciali e di Area Metropolitana per una errata interpretazione della circolare del 31.12 2010 che ha portato a non riconoscere domande “presentate da assicurati ENPALS non appartenenti alla categoria degli “artisti” e che addirittura si stanno effettuando recuperi di prestazioni presunte indebite” (citazione testuale della circolare).

Sempre la circolare ribadisce che la recente sentenza della Corte di Cassazione conferma l’orientamento sempre seguito dall’INPS “di non riconoscere la Disoccupazione soltanto ed esclusivamente ai soggetti che esercitano attività artistiche”, e che pertanto resta il diritto a tutti gli altri lavoratori che, pur lavorando in attività di spettacolo, non sono artisti.

E’ certamente una posizione più chiara, che va nel verso di quanto da questo Ufficio e dal Patronato della CGIL è sempre stato sostenuto.

Ora non rimane che monitorare quanto questa circolare venga osservata e operativamente applicata nelle sedi INPS.

Chiediamo pertanto ai lavoratori di non abbassare la guardia e segnalare a questo Ufficio eventuali comportamenti indebiti riscontrati al reclamo del diritto e alla presentazione delle domande.

Aiutateci a fare il nostro lavoro perché, come si può vedere, i diritti con le battaglie si fanno valere.

Roma, 7 maggio 2011