Thursday 20th July 2017,
AGI Spettacolo

DISOCCUPAZIONE TAGLIATA E NON PAGATA

angelo 03/13/2011 Nessun commento

ANICA,APT APPI, API, SLC-CGIL.
VOGLIO PORTARE A CONOSCENZA CHE MOLTE PRATICHE DI DISOCCUPAZIONE DEL CINE-AUDIOVISIVO VENGONO RESPINTE.
PERCHE’ IN QUESTO CASINO DI NON TRASPARENZA E DI COMUNICAZIONE QUEST’ANNO L’INPS RIGETTA LE DOMANDE AI LAVORATORI DOVE SOSTIENE CHE MOLTE PRODUZIONE NON PAGANO IL CONTRIBUTO.
QUINDI L’INPS EROGA SOLO LE DISOCCUPAZIONE DELLE PRATICHE IN CUI LA PRODUZIONE RISPETTA IL PAGAMENTO. INVECE VENGONO RIGETTATE O DECURTATE A SECONDO DEL PAGAMENTO DEL CONTRIBUTO.
SPESSO LE PRODUZIONE INTERPELLATI SOSTENGONO CHE NON HANNO L’OBLIGATORIETA’ DEL VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO.
FACCIO PRESENTE CHE IL VALORE DEL CONTRIBUTO DA VERSARE VERSO L’INPS E’ IRRISORIO.
PERO’ CHIEDO ALLE PRODUZIONE PERCHE’ QUANTO NON DEVONO PAGARE SI RIFUGGIANO NELLA CIRCOLARE DOVE SI SOSTIENE NON SONO TENUTI AL VERSAMENTO.
PERO’ CHIEDO ALLE PRODUZIONE E AI DIRETTORI DI PRODUZIONE ( CONNIVENTI ) CHE CON SOPRUSI E RICATTI NON RISPETTANO I PAGAMENTI COME DA C.C.N.L.
NON VENGONO PAGATI STRAODINARI SIA ALLA TROUPE CHE AI RAGAZZI DI PRODUZIOEN E/O AUTISTI ,RANNER, GENERICI.
E’ ORA DI FINIRLA !!!!!! FACCIAMO GRUPPO , RIBELLIONE TOTALE CONTRO QUELLE PRODUZIONE CHE RICATTONO I LAVORATORI SOLO PER IL LORO TORNACONTO , MA POI SI DIMENTICANO DEI LORI DOVERI.
ASSOCIAZIONE GENERICI ITALIANI DELLO SPETTACOLO
——————————