Wednesday 13th December 2017,
AGI Spettacolo

LETTERA APERTA x CATTLEYA

angelo 05/15/2011 Nessun commento

Spett.le CATTLEYA

P.le  Valerio Massimo 7/8
00162 Roma

Att.ne Dott Riccardo Tozzi.

e.p.c. Slc-Cgil

Umberto Carretti

LA SCRIVENTE ASSOCIAZIONE, CON LA PRESENTE, SOTTOPONE ALLA SUA ATTENZIONE, AFFINCHE’ POSSANO ESSERE ADOTTATI GLI OPPORTUNI PROVVEDIMENTI, ALCUNI PROBLEMI CHE AFFLIGGONO ORMAI DA TROPPO TEMPO LA NOSTRA CATEGORIA.

RICEVE FREQUENTI SEGNALAZIONI DI VIOLAZIONI CONTRATTUALI DEI LAVORATORI GENERICI.

DURANTE LA LAVORAZIONE DEL FILM “A.C.A.B “ PRODOTTO DALLA VOSTRA PRODUZIONE AI LAVORATORI GENERICI NON SONO STATI RICONOSCIUTI I SEGUENTI DIRITTI:

1)ART. 7 - L’ORARIO DI LAVORO DI QUESTA CATEGORIA PARTE DAL MOMENTO DALLA CONVOCAZIONE SUL SET.

2) ART. 8 – NON SONO STATI PAGATI GLI STRAORDINARI .

3) ART. 19 – LAVORO FUORI STABILIMENTO

PER QUANTO RIGUARDA INVECE LE LAVORAZIONI FUORI DAL COMUNE DI RESIDENZA L’ORARIO DI LAVORO PARTE DALLA CONVOCAZIONE AL PUNTO DI RADUNO E TERMINA AL RIENTRO NEL SUDDETTO PUNTO.
PER IL TRASPORTO FUORI DAL DAI CENTRI DI RACCOLTA LA PRODUZIONE DEVE METTERE A DISPOSIZIONE UN PULMAN SE NEL CASO DI TRASPORTO ( CON MEZZO PRIVATO ) DI GENERICI DA PARTE DI UN COLLEGA SARA’ RADATTO UNA LETTERA DI COMODATO, SE POSSIBILE TRA LA PRODUZIONE E IL GENERICO PROPRIETARIO DELL’AUTOVETTURA CHE SARA’ A LUI/LEI INTESTATA OPPURE SOSTITUITA CON ALTRI SISTEMI GIURIDICAMENTE E FISCALMENTE PRATICABILE.

4) ART. 14 – MENSA – DURANTE LA LAVORAZIONE DEL VOSTRO FILM AI LAVORATORI NON E’ STATO DISTRIBUITO IL CESTINO .
MA UN MISERO SACCHETTO CON DUE PANINI.
ART. 22 MODALITA’ DI PAGAMENTO.

IL PAGAMENTO NON E’ STATO EFFETTUATO PRESSO LA SOCIETA’ MA BENSI’ PRESSO IL COORDINATORE . SI FA PRESENTE ALTRESI’, CHE IL COORDINATORE GENERICO SONO DIPENDENTI DELLE PRODUZIONI E CHE IN NESSUN MODO POSSONO FARE DA INTRMEDIARI CON LE STESSE PER QUANTO RIGUARDA GLI OBBLIGHI CONTRATTUALI DEI LAVORATORI GENERICI CHE ORGANIZZANO.
E’ PALESE CHE QUALSIASI PRESSIONE EFFETTUATA DA UN COORDINATORE GENERICO, NEI CONFRONTI DEL LARATORE GENERICO E’ DA CONSIDERARSI ATTIVITA’ ANTISINDACALE, PERSEGUITA A NORMA DELL’ ART. 28 DELLA LEGGE 300 DEL 1970.
.
SPESSO NON CI VIENE CONSEGNATO IL CONTRATTO D’INGAGGIO, LAVORIAMO IN CONDIZIONI IGENICO SANITARIE INSUFFICIENTI.

SPESSO I DIRETTORI DI PRODUZIONE NON RICONOSCONO A TUTTI I LAVORATORI LA STESSA EQUITA’ E IL RISPETTO DELLA QUALIFICA FACENDO DIFFERENZA TRA TROUPES E GENERICI.

DA PARTE NOSTRA ABBIAMO DENUNCIATO QUESTO MALCOSTUME, PERCHE’ I LAVORATORI SONO STUFI DI SUBIRE PREPOTENZE, FORME RICATTATORIE E DISCRIMINAZIONE SINDACALE.

SIAMO CONVINTI CHE LEI, PERSONALMENTE, SIA ALL’OSCURO DELLE MANOVRE CHE SPESSO SUPERANO IL LIMITE DELLA LEGALITA’PER L’ASSUNZIONE DEI GENERICI DA PARTE DEI RECLUTATORI E/O AGENZIE.

CI PREME RICORDARE CHE, ESSENDO I LAVORATORI UFFICIALMENTE ALLE DIPENDENZE DELLE CASE DI PRODUZIONE CINEAUDIOVISIVE, QUESTE ULTIME POTREBBERO RESTARE COINVOLTE, INSIEME AI LORO TITOLARI, IN VICENDE SQUALLIDE DI SFRUTTAMENTO E ILLEGALITA’.

LA INVITIAMO PERTANDO, PER QUANTO RIGUARDA LA SUA PRODUZIONE, AD AIUTARCI PER METTERE FINE AD UNA SITUAZIONE DI MALCOSTUME NON PIU’ SOPPORTABILE DAI LAVORATORI.
CHIEDIAMO URGENTEMENTE DI SANARE QUESTA SITUAZIONE CON IL PAGAMENTO DEI DOVUTI COME DA C.C.N.L.GENERICI.

GRATI PER QUANTO VORRA’ FARE, RESTIAMO A SUA DISPOSIZIONE PER EVENTUALI POSSIBILI CHIARIMENTI IN MERITO.

ANGELO CIAIOLA
( presidente )
ROMA, 14 maggio 2011