Friday 27th November 2020,
AGI Spettacolo

LETTERA DI GIANLUCA LEURUNI 2014

angelo 10/24/2014 Commenti disabilitati
LETTERA DI GIANLUCA LEURUNI 2014

 

 

From: Gianluca Leurini
Sent: Thursday, October 23, 2014 4:24 PM
Subject: Re: Praga è Italia + R Kometa
Ciao Raffaele ed a tutti i colleghi,

Io credo che il più Grosso problema riguardo la  precarietà e la mancanza di rispetto e dei diritti dei lavoratori siamo NOI
Siamo Noi che accettiamo lavori con paghe da fame. Siamo NOI che se un collega rifiuta un lavoro perché sottopagato ce n’è subito un’altro pronto ad accettare.Siamo NOI che se il DOP ci dice di accettare paghe da fame o di salire su un tetto inagibile a mettere macchina da presa  o un proiettore lo facciamo e zitti. Siamo NOI che accettiamo di fare film o fiction che pagano ogni 2/3/4 settimane e poteri andare avanti ancora a lungo. Mentre aspettiamo di rinnovare questo contratto che sta diventando una farsa e che forse riuscirà a vedere una luce quando tutti noi saremo morti ed il cinema sarà virtuale, alcune associazioni di categoria hanno cambiato le loro paghe. Oggi gli effetti speciali grazie a Franco Ragusa ed a tutti gli associati della sua categoria hanno le loro belle paghe stabilite sotto le quali non lavorano e lo stesso vale per i Generici e AOSM grazie alla tenacia di Ciaiola ed i suoi associati.
Noi organizzatori quando facciamo un preventivo inseriamo le paghe delle suddette categorie per quello che sono, mentre per tutti gli altri, noi compresi, abbiamo un’elasticità ed un margine di trattativa aperto a tutte le proposte.
Se tutti seguissimo l’esempio degli Effetti Speciali e dei generici oggi avremmo sempre il problema di essere precari ma sicuramente le tasche un pochino meno vuote.Le associazioni di categoria vanno seguite e partecipate i risultati si ottengono solo con la partecipazione attiva di tutti.
A  Kometa invece dico:
Siamo sicuri che Voi e solo Voi non siate al corrente di quelle produzioni che pagano i lavoratori ogni 2/3/4 settimane la maggior parte delle quali a Roma? Essendo questa una violazione al CCNL avete bisogno della lettera dei lavoratori o potete agire da soli?
Un caro saluto a tutti