Wednesday 03rd March 2021,
AGI Spettacolo

LETTERA PER IL RISPETTO DEL C.C.N.L.GENERICI

angelo 04/28/2013 Commenti disabilitati
LETTERA PER IL RISPETTO DEL C.C.N.L.GENERICI

LETTERA APERTA A TUTTE LE ASSOCIAZIONE DATORIALE ANICA–APT-APE-SLC-CGIL–UIL-CGIL-FISTEL-CISL
e.p.c.ORGANIZZATORE – DIRETTORE DI PRODUZIONE AMMINISTRATORI – COORDINATORE A.O.S.M.
OGGETTO:LETTERA ESPLICATIVA art. 6 –art. 11 – art. 15 – art..17 – art. 22 C.C.N.L.GENERICI

Art.6 – RISCONTRIAMO,CON NOSTRO RAMMARICO,CHE, SU QUASI TUTTI I SET SUL TERRITORIO NAZIONALE,ALCUNI PUNTI DEL  C.C.N.L. VENGONO  DISATTESI : TRA QUESTI INFATTI, DA CONTROLLI  EFFETTUATI PRESSO LE PRODUZIONI E SUI SET STESSI ABBIAMO RISCONTRATO CHE, NONOSTANTO IL  C.C.N.L  STESSO SIA ENTRATO IN VIGORE  IL  26 novembre 2009 , SPESSO l’ORGANIZZATORE e/o DIRETTORE DI PRODUZIONE NON RICONOSCONO A TUTTI I LAVORATORI LO STESSO EQUITA’ E IL RISPETTO DELLA QUALIFICA FACENDO DIFFERENZA TRA TROUPES E GENERICI.

SPESSO NON VIENE APPLICATO IL C.C.N.L. GENERICI, CON I SUOI RIMANDI NORMATIVI AL  C.C.N.L. TROUPES. QUESTO VUOL DIRE NON RICONOSCERE LE NUOVE PAGHE E LE FIGURE DI CO-ORDINATORE GENERICO E  A.O.S.M. ( AIUTO ORGANIZZATORE SCENA DI MASSA ). .

Art. 11 FESTIVITA’ –  IL 25 APRILE  2013 “ LIBERAZIONE “ HAI LAVORATORI VA RICONOSCIUTO IL SUPPLEMENTO DA GIORNO FESTIVO. SOLO DOPO VISITA FATTA SUI SET  I RESPONSABILE HANNO PRESO VISIONE DEL C.C.N.L. GENERICI. ASSICURANDOMI DI  RIPARARE  ALL’INADENPIENZA.

ART. 15 E ART. 19-  RIMBORSO SPESE TRASPORTO – L’IMPORTO DEL RIMBORSO SPESE TRASPORTO E’ DOVUTO AL LAVORATORE  DOPO IL RACCORDO ANULARE E/O FUORI DAL COMUNE DI ROMA.

IN MERITO ALL’ART. 17 DEL CONTRATTO STESSO,RIGUARDANTE L’INDENNITA’ DOVUTA DALLA PRODUZIONE NEL CASO IL LAVORATORE GENERICO USI PROPRI ABITI PER GIRARE E L’ART. 22 RIGUARDANTE LE MODDALITA’ TEMPORALI DEL PAGAMENTO  DELLA O DELLE PRESTAZIONI DEL GENERICO. L’ARTICOLO 17 E’ DISATTESO DA TUTTE LE PRODUZIONI, NON E’MAI SUCCESSO,DALLA FIRMA DEL CONTRATTO STESSO, CHE UNA BUSTA PAGA CONTENESSE LA VOCE “ INDENNITA’ ABITO” E CIO’ E’ MOLTO GRAVE PERCHE’ LE PRODUZIONI, GIUSTAMENTE, CHIEDONO AL GENERICO L’OSSERVANZA DEI DOVERI RICHIESTI DAL CONTRATTO.  COMPORTAMENTO ANCORA PIU’ GRAVE E’ CHE VI SONO PARECCHIE PRODUZIONI  CHE CONTINUANO A PAGARE  A 15 GG, CHIEDENDO AL GENERICO DI ANDARE PRESSO LA SEDE AMMINISTRATIVA METTERSI IN FILA E PERDERE UNA MEZZA GIORNATA TRA VIAGGIO DI ANDATA E RITORNO E FILA PER OTTENERE QUANTO, SECONDO L’ARTICOLO 22, GLI SI DOVREBBE ACCREDITARE PRESSO LA BANCA O PRESSO LA POSTA IL GIORNO SUCCESSIVO LA PRESTAZIONE STESSA. SI PORTA A CONOSCENZA CHE SPESSO E VOLENTIERI NON RICONOSCONO EVENTUALI ORE DI  STRAORDINARIO FATTI. ED ALTRE ANCORA FANNO USO DEL BONIFICO POSTALE MA, SECONDO IL GIORNO  DEL MESE NEL QUALE IL GENERICO LAVORA, LA PRODUZIONE EFFETTUA IL BONIFICO DOPO  40  GG CIRCA.

FORSE SAREBBE GIUSTO CHE IL CO-ORDINATORE  SI FACESSE  CURA FAR SI CHE IL NUOVO CONTRATTO, SIA APPLICATO  ANCHE PERCHE’ E’ IL CO-ORDINATORE CHE MATERIALMENTE STILA IL FOGLIO COMPENSI E STIPULA IL CONTRATTO CON LE CLAUSOLE CON LA PRODUZIONE E SAREBBE ETICO CHE I CO-ORDINATORE STESSI PROTEGGESSERO I LORO GENERICI CHE POI DOVREBBE ESSERE CONSIDERATI IL LORO “ CAPITALE ”.

 E’ DIVENTATO PRASSI NORMALE CHE IL CO-ORDINATORE E/O SERVICES  SI  FA PAGARE DAL LAVORATORE PRE L’ISCRIZIONE E/O PER IL RINNOVO DELL’ARCHIVIO FOTOGRAFICO SOMME DI DENARO ,CHE SE IL LAVORATORE NON PAGA LO STABILITO DAL SERVICES E/O  CO-ORDINATORE QUESTO VIENE ELIMINATO DALLA LISTA E NON VIENE PIU’ CHIAMATO PER LAVORARE. 

DA PARTE NOSTRA ABBIAMO DENUNCIATO QUESTO MALCOSTUME,PERCHE’ I LAVORATORI SONO STUFI DI SUBIRE PREPOTENZEE SOPRUSI, FORME RICATTATORIE E DISCRIMINAZIONE SINDACALE.

CI PREME RICORDARE CHE, ESSENDO I LAVORATORI UFFICIALMENTE ALLE DIPENDENZE DELLE CASE DI PRODUZIONE CINEAUDIOVISIVE, QUESTE ULTIME POTREBBERO  RESTARE COINVOLTE, INSIEME AI LORO TITOLARI, IN VICENDE SQUALLIDE DI SFRUTTAMENTO E ILLEGALITA’.

INVITAIAMO I TITOLARI INTERESSATI PERTANTO, PER QUANTO RIGUARDA LA SUA PRODUZIONE, AD AIUTARCI PER METTERE FINE AD UNA SITUAZIONE DI MALCOSTUME NON PIU’ SOPPORTABILE DAI LAVORATORI.

GRATI PER QUANTO VORRA’ FARE, RESTIAMO A VOSTRA DISPOSIZIONE PER EVENTUALI POSSIBILI CHIARIMENTI IN MERITO.

                                                                                                                                             Angelo CIAIOLA

                                                                                                                                             (Presidente)

Roma,28 aprile 2013