Tuesday 22nd August 2017,
AGI Spettacolo

Lo Statuto dell’A.G.I.

Articolo 1

E’ costituita un’ associazione a carattere nazionale denominata “ASSOCIAZIONE GENERICI ITALIANI DELLO SPETTACOLO“, con sede in Roma, Via Giovanni Porzio,75. Il cambio di sede nellambito dello stesso Comune non costituisce modifica statutaria.  L’associazione è apolitica, non ha fini commerciali né di lucro, ed ha durata illimitata.

Articolo 2

L’associazione persegue i seguenti fini:
- Tutelare sotto ogni aspetto, compreso quello legale, la dignità  professionale dei propri associati;
- Qualificare, sviluppare e tutelare gli standard di professionalità della categoria degli associati;
- Rappresentare ed interloquire con Istituzioni Governative, Organizzazioni sindacali, Enti di diritto privato, associazioni, anche operanti nel settore audiovisivo, concorrendo a realizzare migliori condizioni professionali e contrattuali;
- Collaborare con associazioni od Enti di ogni ordine e grado organizzando convegni, dibattiti ed istituendo corsi di formazione professionale;
- Istituire e mantenere una biblioteca tecnico-informativa, stampare e pubblicare giornali e riviste pertinenti alla professione;
- Promuovere la collaborazione tra gli associati e con organi simili, a carattere sia nazionale che interna­zionale, con particolare riguardo alla Comunità  Economica Europea (CEE);
- Consultare aziende e costruttori di materiali ed attrezzature tecniche per la soluzione di vari problemi inerenti allo spettacolo;
- Adempiere a tutte le funzioni che la legge le attribuisce in rappresentanza dei singoli e delle categorie associate;
- I soci possono aderire ad organizzazioni sindacali e Organismi nazionali o internazionali a loro scelta.

Articolo 3

I soci si distinguono in:
- fondatori;
- onorari;
- ordinari.
L’ ammissione dei soci ordinari e le proposte di candidatura dei soci onorari sono di competenza del Consiglio Direttivo.

Articolo 4 – Ammissione dei soci

L’ammissione a socio è aperta a tutti coloro che alla data di fondazione dell’ associazione, possiedono la quali­fica di “generico”. Chi intenda essere ammesso come socio, dovrà  presentare all’Associazione Generici Italiani dello Spettacolo – AGI- domanda scritta contenente: l’indicazione del nome, cognome, residenza, data di nascita, nonché la qualifica di appartenenza alla categoria di lavoro, e la dichiarazione di attenersi al presente Statuto.

Articolo 5

La quota sociale annuale per tutti i soci è determinata dall’ Assemblea generale degli associati, su proposta del Consiglio Direttivo. Deve essere versata entro il termine
stabilito dal Consiglio Direttivo.
I soci onorari sono esentati dal pagamento della quota sociale, e godono degli stessi diritti dei soci ordinari.

Articolo 6 – Recesso ed esclusione

La qualità  di socio si perde, oltre che per causa di morte, anche per recesso o esclusione. L’esclusione sarà  deliberata dal Consiglio Direttivo nei confronti del socio:
a) interdetto o inabilitato;
b) che non ottemperi alle disposizioni del presente statuto, dei regolamenti sociali, delle deliberazioni legalmente adottate dagli organi sociali;
c) che senza giustificato motivo, si renda moroso nel versamento delle quote sociali sottoscritte o nei pagamenti di eventuali debiti contratti ad altro titolo verso l’associazione;
d) che svolga attività  in concorrenza o contraria agli interessi sociali;
e) che in qualunque modo arrechi danni gravi, anche morali, all’associazione.
L’esclusione ha effetto decorsi 30 (trenta) giorni dalla data della comunicazione al socio escluso. Le deliberazioni prese in materia di esclusione debbono essere comunicate ai soci mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

Leggi tutto lo statuto
Scarica Lo Statuto dell’AGI