Monday 19th August 2019,
AGI Spettacolo

MALATTIA NON VALE PER DISSOCUPAZIONE

angelo 06/08/2014 Commenti disabilitati
MALATTIA NON VALE PER DISSOCUPAZIONE

 

 

CON I GIORNI DELLA MALATTIA NON VIENE RICONOSCIUTO LA DISOCCUPAZIONE.

SI PRECISA CHE AI FINI DELL’ACCERTAMENTO DEL POSSESSO DA PARTE DEGLI INTERESSATI DEL REQUISITO DELLE 78 GG DI LAVORO EFFETTIVAMENTE PRESTATO,DOVEVANO ESSERE PRESE IN CONSIDERAZIONE SOLTANTO QUELLE DI EFFETTIVO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA’ LAVORATIVA ESCLUDENDO LE GIORNATE DI ASSESNZA PER FERIE,PER MALATTIA, INFORTUNIO,GRAVIDANZA E PUERPERIO O PER ALTRA CAUSA.

COME DA SENTENZE NN. 4676 e 4677 DEL 13 MAGGIO 1994,CHE LE GIORNATE UTILI AI FINI DELL’ACQUISIZIONE DEL BENEFICIO DI CUI SI CONTROVERTE SIANO SOLTANTO QUELLE EFFETTIVAMENTE LAVORATE MA ANCHE QUELLE COMUNQUE INTERNE A UN PERIODO COMPLESSIVAMENTE LAVORATO E PER LE QUALI SUSSISTA OBBLIGO DI CONTRIBUZIONE.

IL PRINCIPIO E’ STATO CONFERMATO CON LE SENTENZE N. 12262 DEL 27 NOVEMBRE 1995 E N. 9059 DEL 17 OTTOBRE 1996.

 

Circolare numero 273 del 31-12-1998 (2)