Friday 18th August 2017,
AGI Spettacolo

” QUELLO CHE NON VA NEL CINEMA “

angelo 09/03/2010 Nessun commento

(AGI) – Vasto (Chieti), 19 ago. – “Quello che non va nel cinema italiano e’ quello che non va in altri ambiti. Ci sono persone sbagliate al posto sbagliato. Persone incompetenti”. Lo ha detto ieri sera l’attore Elio Germano, palma d’oro a Cannes, sul palco del “Vasto Film Festival”, che, giunto alla quindicesima edizione, si e’ aperto nel cortile di Palazzo D’Avalos a Vasto. Come aveva fatto a Cannes, sollevando un vespaio di polemiche con la dedica dell’ambito premio “all’Italia, nonostante la sua classe dirigente”, Germano e’ tornato a criticare il sistema Italia. Riferendosi al festival di Berlino, invitato quale artista emergente, il protagonista di “La nostra vita” ha detto: “Vedevo che i giovani attori degli altri Paesi avevano 24, 25, 29 anni. I nostri 30, 35. E’ che in Italia si e’ giovani fino alla sessantina”. A Germano il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, ha consegnato la statuella della Bagnante, simbolo della citta’ adriatica. .