Tuesday 18th June 2019,
AGI Spettacolo

RICHIESTA DI AUDIZIONE per la tematica del centro dell’ impiego REGIONE LAZIO

angelo 01/16/2019 Commenti disabilitati
RICHIESTA DI AUDIZIONE per la tematica del centro dell’ impiego REGIONE LAZIO

Richiesta di audizione per la tematica del centro dell’Impiego del cineaudiovisivo

Roma,16 gennaio 2019
Spett.le Regione Lazio
Spett.le  Presidente V Commissione ,Cultura,Spettacolo,Sporte Turismo
Spett.le Presidente IX Commissione – Lavoro, Formazione, politiche giovanile,pari opportunità,istruzione, diritto allo studio.
e-mail: emattia@regione.lazio
Oggetto : richiesta di audizione per la tematica del centro dell’impiego. 

La nostra associazione costituita e registrata a  Roma il 05/02/1993 – AA.PP. n° C-6727 -  opera nel settore del cineaudiovisivo e dello spettacolo dal vivo per lo sviluppo professionale e per la tutela dei lavoratori Generici / Figurante.

Più volte abbiamo segnalato alle istituzioni e agli organi ispettivi per le rispettive competenze i sempre più frequenti casi di “caporalato ingegnerizzato”  che si è strutturato nel tempo consolidandosi soprattutto dopo la soppressione dell’Ufficio di Collocamento speciale dello Spettacolo. Infatti da allora si sono moltiplicati i services non autorizzati, le agenzie e gli agenti reclutatori che, lucrando con i committenti e non di rado con gli stessi lavoratori, intermediano  le prestazioni lavorative dei generici, siano esse figurazioni in scene di massa di film e fiction o pubblico in trasmissioni di intrattenimento, con la RAI, con RAI Cinema, RAI Fiction, ma anche con le Film Commission e per opere finanziate in tutto o in parte da Fondi Europei e Mibact e/o con patrocini di istituzioni pubbliche.

Tale situazione di non trasparenza e di non rispetto dei CCNL e delle norme a tutela dei lavoratori è tanto più grave trattandosi di servizio pubblico e di denaro pubblico.

La scrivente associazione chiede di essere convocata per una audizione al fine di relazionare in modo dettagliato sulla situazione sopra definita sommariamente.

Suggerisce fin d’ora di intervenire per:                

1)      Ripristinare la “ Lista Unica Nazionale dello Spettacolo “ – D.P.R. n° 2053/63 art. 1, presso l’ Ufficio dell’ Impiego.

2)      Intensificare i controlli e l’attività ispettiva in senso stretto.  

3)      Vietare il cumulo tra contratto a tempo determinato e a tempo indeterminato.

In attesa del vostro riscontro distinti saluti.

Angelo C. Ciaiola