Saturday 25th January 2020,
AGI Spettacolo

RICHIESTA INCONTRO MIN.LAVORO ON. POLETTI

angelo 04/03/2015 Commenti disabilitati
RICHIESTA INCONTRO MIN.LAVORO ON. POLETTI

Roma, 2  aprile 2015

 

On. Giuliano Poletti                                               

                                          Al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

                                                                    Via V. Veneto, 56 Roma 00187

                                                                                       Eg. Prof. Tito Boeri

                                                                                              Presidente INPS

                                                                              Direzione. Generale INPS

                                                                Via Ciro il grande, 21 Roma 00144.

                                                        e.p.c.   Ministro Beni e Attività Culturali

                                                                                      On. Dario Franceschini

                                                     Via del Collegio Romano 27 Roma 00186

Oggetto: richiesta urgente di incontro

 

Con la presente, la scrivente AGI Spettacolo chiede un incontro per segnalare, alla luce
dei problemi già emersi, i limiti dei vigenti provvedimenti legislativi in materia di welfare
sociale. La maggior parte dei Lavoratori strutturalmente impegnati in modo intermittente
e occasionale, infatti, tra questi anche i Lavoratori del settore audiovisivo,risultano di fatto
esclusi dalla fruizione di diritti fondamentali e di natura universali.
Al riguardo vi è quindi l’urgenza di un intervento delle Istituzioni finalizzato ad individuare
soluzioni mirate al fine di realizzare reti protettive per questa tipologia di Lavoratori, nonché politiche innovative di sviluppo delle imprese del Settore del Cineaudiovisivo.
Ci permettiamo pertanto di suggerire interventi correttivi dei criteri di calcolo della durata
della “NASPI”, prevista dall’art. 5, che tengano conto della necessità di non penalizzare i
lavoratori stagionali e/o giornalieri del cineaudiovisivo.
Tale esigenza è divenuta ancora più pressante dopo l’avvenuta soppressione dell’ENPALS ( Ente assorbito dall’ INPS) e a seguito delle modifiche legislative, susseguitesi negli anni in materia previdenziale
che hanno omologato l’Istituto ai principi della Previdenza Generale.
Certi dell’attenzione per le questioni sottoposte, la scrivente rimane a disposizione per
un incontro al fine di cercare congiuntamente le soluzioni più idonee ed equilibrate atte a
determinare le condizioni affinché anche ai settori di lavoro,strutturalmente intermittenti
ed occasionali, vengano riconosciute le stesse prerogative esistenti nel resto del mondo del Lavoro.
Con i più cordiali saluti.

 

Angelo C. CIAIOLA

(  presidente )